Istituto Professionale
per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera

Andrea Barbarigo

Il "BarbaLettore" 2016/17

Il BarbaLettore 201617

Riparte al Barbarigo "Il BarbaLettore", un'iniziativa che porta artisti e autori a diretto contatto con i nostri studenti. Ideato e curato dalle professoresse Bonanome, Borghese e Lorenzi, e dal Prof. Mainardi, il BarbaLettore si articola in periodici incontri con i protagonisti della cultura locale, con lo scopo di accostare i giovani alla lettura e alla scrittura. Il primo incontro di quest'anno ha visto ospite mercoledì 30 novembre 2016 Gholam Najafi, giovanissimo scrittore che fu nostro studente e che racconterà la sua drammatica fuga all'età di dieci anni da un Afghanistan in guerra, fino all'arrivo in Italia, dove viene accolto in una comunità e poi da una famiglia che gli permette di integrarsi fino al punto di laurearsi. Un'avventura che diventa un libro (Il mio Afghanistan, edizioni la meridiana, 2016) in cui Gholam racconta la sua storia di determinazione e coraggio che lo riporterà nuovamente nella terra natale alla ricerca delle sue origini.

Leggi »

Salone dell'orientamento "Fuori di banco 2016

Salone dellorientamento Fuori di banco 2016

Anche quest'anno al Padiglione VEGA di Porto Marghera il Barbarigo è stato protagonista del Salone dell'orientamento "Fuori di banco 2016". Apprezzatissimo dal numeroso pubblico il nostro punto informativo, così come le presentazioni di "show cooking" nella giornata di sabato 12 novembre, nel corso delle quali i nostri ragazzi hanno mostrato le loro capacità sotto la guida dei loro professori, dando prova di essere una bella e affiatata squadra. Grande interesse per lo chef Paolo Levada, nostro "special guest", che ha incantato intagliando le zucche e realizzando un'artistica scultura di zucchero. Un grazie a tutti gli studenti, gli assistenti tecnici e i docenti che insieme stanno tenendo alto il nome del Barbarigo!

Leggi »

Il Barbarigo in Cina!

Il Barbarigo in Cina

FESTIVAL DELLA GASTRONOMIA ITALIANA 2016 a CHANGZHOU Il nostro istituto è stato il protagonista del Festival della Gastronomia Italiana che si è tenuto a Changzhou e Zhenjiang, due città della provincia dello Jiangsu (PRC), in alberghi della prestigiosa catena Mingdu Hotels. I professori Vincenzo Chiantera e Manuel Garofalo sono volati a Shanghai assieme Vincenzo Ballaccomo, Marco Pittarella, Mattia Vignotto e Nicholas Zanlorenzi (quattro dei migliori studenti delle classi quinte) per portare in Cina i sapori della nostra tradizione gastronomica, proposti agli ospiti del Festival in occasione di nove cene di gala dal 17 al 27 settembre 2016. L’Istituto Barbarigo ha da oltre dodici anni uno stretto rapporto di collaborazione e scambio con la città di Changzhou e, in particolare, con il Changzhou Technical Institute for Tourism and Commerce (Progetto “Il Milione”), dal quale ogni anno diversi studenti partono per frequentare a Venezia i tre anni conclusivi dell’Istituto. È stato motivo di orgoglio per il Barbarigo portare in Estremo Oriente il meglio della tradizione professionale alberghiera del territorio e rappresentare in questa occasione l’eccellenza della cucina veneziana. Link a un articolo sulla stampa di Changzhou: http://mp.weixin.qq.com/s__biz=MjM5NTg4NzYzMQ==&mid=2653052279&idx=4&sn=0374cbea8448b9f9f4bbf7c8dd8c2c33&scene=2&srcid=09193ZQIRTSLMWJHOOQyqL3b&from=timeline&isappinstalled=0#wechat_redirect

Leggi »


Ambasciatore Vietnam in visita

Ambasciatore Vietnam in visita

L’Ambasciatore della R.S. del Vietnam, S.E. Sig. Cao Chinh Thien, in visita a Venezia con il suo staff, è stato ospite del Barbarigo per una cena di cortesia curata dai docenti e dagli studenti della classe prima-seconda del corso serale. Nell’occasione, è stato verificato lo stato dell’attuale protocollo d’intesa che il nostro istituto ha siglato con l’Istituto Tran Hung Dao di Hanoi.

Leggi »

Studenti berlinesi ospiti al Barbarigo

Studenti berlinesi ospiti al Barbarigo

Una dozzina di studenti dell'Istituto Alberghiero Brillat Savarin di Berlino soggiornano a Venezia per un'esperienza di due settimane che li vede impegnati in stage presso ristoranti del centro storico veneziano. Il gruppo, coordinato da Bernd Gasser, è ospite della nostra scuola per alcune giornate in cui i ragazzi hanno approfondito il tema del "cicheti" veneziani e della gastronomia tradizionale locale, mentre sabato 8 ottobre gli studenti berlinesi hanno preparato al Barbarigo una riuscitissima cena a base di specialità dell'area Berlino - Brandeburgo. Conclusione dello scambio professionale il 17 ottobre con i nostri studenti che prepareranno insieme ai coetanei tedeschi una cena all'Istituto di Cultura Tedesca a Palazzo Barbarigo della terrazza.

Leggi »

Delegazione cinese da Changzhou

Delegazione cinese da Changzhou

Una delegazione del Technical Institute for Tourism & Commerce di Changzhou, la scuola dalla quale provengono gli studenti del Progetto "Il Milione", ha visitato la nostra città, ospite del nostro istituto e del Convitto "Foscarini". La delegazione era composta da: Mr. Qin Yilin, Principal; Mr. Shi Jinhu, Dean of Department of Applied Foreign Languages; Mr. Zhu Guoping, Director of professional training office; Mr. Zhai Zhijiang,Director of Logistics Department; Ms. Xu Wenfei(Judy), Secretary of the International Exchange Center; Ms. Wu Miao, Head of Tourism Management Discipline. Tra gli obiettivi raggiunti nell'incontro tra gli staff delle rispettive scuole il rafforzamento dei rapporti bilaterali e le prospettive di potenziamento del progetto che unisce le nostre scuole da oltre dodici anni.

Leggi »


Sapori d'Africa al Barbarigo

Sapori dAfrica al Barbarigo

Si è conclusa con la serata finale del 30 novembre al Barbarigo un'iniziativa per promuovere la cultura alimentare africana attraverso un particolarissimo concorso gastronomico. Diciassette piatti, preparati e pesentati da altrettanti aspiranti chef, sono stati giudicati e votati da una giuria composta dallo staff del Barbarigo e da quello di Orient Experience, ristoranti dal menu mediorientale nati dall'esperienza di richiedenti asilo politico che hanno portato a Venezia la loro drammatica esperienza di viaggio. Ai vincitori della serata sono stati offerti tirocini di formazione-lavoro e la possibilità di lavorare nel ristorante Africa Experience, di prossima apertura. Riuscitissima la serata, cui hanno partecipato tanti ospiti esterni, oltre a nostri studenti e docenti che hanno messo a disposizione dei concorrenti la loro professionalità assistendoli nelle cucine del Barbarigo durante la preparazione della coloratissima cena. Link all'articolo de La Nuova Venezia: http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/12/02/news/masterchef-i-rifugiati-diventano-cuochi-1.12552747?refresh_ce

Leggi »

In Inghilterra con il Progetto MoVE

In Inghilterra con il Progetto MoVE

Due settimane a Cirencester con il Progetto MoVE (Mobilità Verso l'Europa), bandito dalla Regione Veneto per promuovere la mobilità e la formazione linguistica degli studenti. Ventiquattro nostri studenti di classe terza, dopo un corso preparatorio di approfondimento linguistico, hanno trascorso la seconda metà di agosto nella cittadina del Gloucestershire, nel sud-ovest dell'Inghilterra, accompagnati dalle docenti Francesca Vianello, Giorgia Viti e Roberta Purisiol, frequentando corsi di lingua e visitando i luoghi di maggiore interesse paesaggistico e culturale. Un impegnativo esame per ottenere la certificazione linguistica attende i ragazzi al termine di questa stimolante esperienza formativa che il Barbarigo ha offerto loro grazie all'attenzione sviluppata in questi ultimi anni verso la progettualità a finanziamenti comunitari.

Leggi »

Progetto “Il Milione”

Progetto Il Milione

Il progetto “Il Milione” (che si richiama al nostro più famoso viaggiatore e mercante Marco Polo) nasce nel 2003 dai contatti tra il Barbarigo, il Liceo Foscarini e il Technical Institute of Tourism and Commerce di Changzhou, nella provincia cinese dello Jiangsu. Da allora, ogni anno, decine di studenti cinesi vengono in Italia, risiedono al Convitto Foscarini, e frequentano gli ultimi tre anni del nostro istituto, fino a raggiungere in molti il diploma di maturità. Da quella data le scuole veneziane capofila hanno sviluppato sempre più intensi contatti rinnovando più volte i loro protocolli di intesa e stringendo rapporti sempre più stretti che,oltre alla frequenza degli studenti, stanno mettendo in atto proprio in questi ultimi anni scambi brevi di studenti e docenti per occasioni professionali legate alla cultura del cibo. Anche quest'anno, nel maggio 2016, una nostra delegazione ha esaminato studentesse e studenti che frequenteranno il Barbarigo dall'a.s. 2016/17.

Leggi »



Percorso serale

Percorso serale

Corsi serali (indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”) Si tengono al pomeriggio/sera nella sede di Venezia, e prevedono le seguenti articolazioni:          Enogastronomia          Servizi di sala e vendita Alla fine del percorso lo studente consegue il diploma di maturità in Servizi per l’ Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera. o    Nell’articolazione “Enogastronomia”, il Diplomato è in grado di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici; operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche. o    Nell’articolazione “Servizi di sala e di vendita”, il diplomato è in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici. [per i quadri orari v. Piano dell’Offerta Formativa]    

Leggi »

Percorso triennale

Percorso triennale

Corsi triennali IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) Dall'anno scolastico 2014 2015, in convenzione con la Regione Veneto, l'istituto “Andrea Barbarigo”  propone nella nuova sede di Mestre percorsi triennali a qualifica regionale, che si concludono con esame di qualifica finale. Il percorso si caratterizza per un maggior numero di ore dedicato alle attività di laboratorio pratico, al fine di permettere un più rapido inserimento nel mondo del lavoro. I percorsi avviati sono: 1.     Operatore della ristorazione Dopo il biennio comune, è possibile scegliere tra gli indirizzi: Preparazione pasti servizi di sala e bar. 2.     Operatore dei servizi di promozione d'accoglienza Con indirizzo unico: Strutture ricettive. Si tengono al mattino, con alcuni rientri pomeridiani, nella sede di Mestre, e sono articolati nei seguenti indirizzi: - Operatore della Ristorazione: indirizzo Preparazione Pasti - Operatore della Ristorazione: indirizzo Servizi di Sala Bar - Operatore ai Servizi di Promozione e Accoglienza: indirizzo Strutture Ricettive Alla fine del percorso lo studente consegue il diploma di qualifica regionale in Operatore della Ristorazione/Operatore ai Servizi di Promozione e Accoglienza. [per i quadri orari v. Piano dell’Offerta Formativa]

Leggi »

Percorso quinquennale

Percorso quinquennale

Corsi quinquennali (indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”) Si tengono al mattino, con alcuni rientri pomeridiani, nella sede di Venezia e, per le classi in esubero del biennio, nella sede di Mestre. Il percorso prevede le seguenti articolazioni:          Enogastronomia          Servizi di sala e vendita          Accoglienza turistica Alla fine del percorso lo studente consegue il diploma di maturità in Servizi per l’ Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera. o     Nell’articolazione “Enogastronomia”, il Diplomato è in grado di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici; operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche. o     Nell’articolazione “Servizi di sala e di vendita”, il Diplomato è in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici. o     Nell’articolazione “Accoglienza turistica”, il Diplomato è in grado di intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela; di promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio. [per i quadri orari v. Piano dell’Offerta Formativa]

Leggi »